Chi ha rapito giallo canarino?

giallo canarino

Questo è giallo canarino
che rapito fu un mattino
e fu chiuso in una gabbia
per invidia e cieca rabbia

Comincia così ‘Chi ha rapito giallo canarino?‘.
Attenzione: ‘giallo canarino’ e non ‘canarino giallo’: in questo caso cambiare l’ordine delle parole significa cambiare il protagonista della storia.
Giallo canarino è sparito nel nulla e nessuno sa dove possa essere finito; l’ipotesi più probabile è che sia stato rapito, ma non si sa proprio chi possa essere stato a compiere un atto così scellerato e per quale motivo. Tutti i colori si mobilitano per cercare di risolvere il mistero: prima i gialli e i rossi, poi i verdi e i blu e alla fine anche i grigi. Ognuno fa la sua parte e cerca di risolvere l’arcano: potrebbe essere stato Testa di Moro, oppure la strega Verde Acido, o ancora Blu di Prussia per eseguire un ordine di Nero Fumo. Sta di fatto che l’obiettivo adesso è riportare a casa giallo canarino.chi ha rapito giallo canarino
È un giallo a tutti gli effetti in cui ne succedono… di tutti i colori, proprio perché i protagonisti sono i colori. Il lieto fine ci sarà?
Chi ha rapito giallo canarino?‘ è un giallo per bambini dagli otto anni in su, consiglia il libro stesso; in realtà credo proprio sia adatto a tutti.
È un racconto splendido scritto da Silvia Roncaglia e illustrato da Francesca Biasetton.
Silvia Roncaglia compie un’operazione magistrale raccontando un thriller tutto in rima, ma mantenendo alto il ritmo del racconto e non facendo mai scendere la suspence e, vi garantisco, non è cosa da poco.
Quanto alle illustrazioni, Francesca Biasetton è una garanzia. Calligrafa, illustratrice e performance artist di altissimo livello, in questo libro la sua bravura emerge fin dalla copertina. Silvia e Francesca creano una storia divertente, un giallo ricco di colpi di scena, un’esperienza di lettura in cui non mancano le sorprese le risate e i momenti di commozione.
Chi ha rapito giallo canarino?‘ è una storia che con ironia, divertimento e serietà affronta temi fondamentali quali l’eterno conflitto tra bene e male, tra buono e cattivo, amore e odio, vendetta e perdono, solidarietà ed egoismo. Tematiche importanti, per certi aspetti enormi, ma che affrontate con una storia a colori sono decisamente più piacevoli.

S. Roncaglia, Chi ha rapito giallo canarino?, Parapiglia, 2018, pp. 96, € 9.50 (illustrazioni di F. Biasetton)

Cecilia Mattioli

Lavoro con le persone. Amo leggere. Amo scrivere. Provo entusiasmo per qualsiasi cosa mi faccia crescere e non mi stanco mai di imparare

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.