La vita comincia quando trovi il libro giusto

Michelle Kalus Ali Berg

La vita comincia quando trovi il libro giusto” è un titolo che per gli amanti dei libri come me è irresistibile. Ali Berg e Michelle Kalus lo hanno scritto forse anche per raccontare, in forma romanzata, la loro iniziativa “books on the Rail”, progetto di bookcrossing realizzato a Melbourne, ma conosciuto in tutto il mondo.
La trama è accattivante: due amiche, Frankie e Clo, gestiscono una libreria frequentata da clienti per lo più abituali, e da amici e parenti; c’è un adolescente che si rifugia in libreria ogni volta che non va a scuola, il marito di Clo appassionato di uncinetto, la madre di Frankie invadente e talvolta inopportuna. Frankie è una lettrice accanita che da sempre ha trovato nei libri i suoi unici veri e infallibili amici, capaci di dare una risposta a tutto e di consolare i suoi momenti di sconforto. la vita inizia quando trovi il libro giustoPerò la solitudine comincia a farsi sentire e quindi, ancora una volta, Frankie si affida ai libri per trovare finalmente l’uomo della sua vita. Decide quindi di lasciare sui mezzi pubblici romanzi, all’interno dei quali, alla fine, è scritto l’indirizzo mail al quale contattarla per vedere come va. Un’idea bizzarra che diventa un piano infallibile, secondo lei, per cambiare definitivamente la sua vita da single e trovare il principe azzurro.
I libri non l’hanno mai tradita; perché dovrebbero farlo adesso? La verità è che l’uomo dei suoi sogni, il più bello che abbia mai visto non raccoglie nessun libro dai mezzi pubblici, ma arriva direttamente in libreria e si chiama Sunny Day,

il mix perfetto di John Knightley, Mr Darcy e Edmund Bertam, riuniti in una sola persona.

A questo punto inizia la nuova vita di Frankie fatta della storia d’amore con Sunny e della sua attività di seminatrice di libri e di blogger che racconta i suoi bizzarri incontri letterari.
La vita comincia quando trovi il libro giusto” è una storia molto divertente, un romanzo piacevole che coinvolge il lettore in un mondo fatto di personaggi bizzarri, ma soprattutto di appassionati di libri. Ogni volta che qualcuno raccoglie un libro ‘abbandonato’ e contatta Frankie, anche noi lettori siamo coinvolti e ci ritroviamo a fare il tifo o non, per l’aspirante; ben sapendo che con l’arrivo di Sunny nella vita di Frankie il bookcrossing si riduce a pretesto per raccogliere storie di persone da raccontare nel suo blog. Ma non è mica tutto così semplice. Le storie d’amore belle e intriganti sono sempre costellate di imprevisti e in questo libro ne capitano a non finire. Ognuno ha i suoi grattacapi, le sue simpatie e antipatie, i suoi segreti e noi lettori non possiamo non prendere parte a tutto ciò che accade.
Come andrà a finire? Beh per saperlo dovrete leggere fino in fondo.
Non è un romanzo impegnato, ma è comunque pieno di spunti di riflessione sulle persone, sulla vita, su alcune scelte che si fanno, sulla casualità delle cose, sull’importanza di sognare e di lasciarsi trasportare, qualche volta, anche dalla follia.

La speranza può essere una forza potentissima. Forse non c’è vera magia in essa, ma quando sai quello che speri fortissimamente e lo custodisci come una luce dentro di te, puoi far accadere le cose, quasi come una magia

Un aspetto che ho amato? “La vita comincia quando trovi il libro giusto” è una miniera preziosissima di consigli di lettura. Ogni capitolo contiene la citazione di almeno un libro che vale la pena di leggere, sempre che non lo si conosca già. Io adoro i libri che consigliano libri.

A. Berg – M. Kalus, La vita comincia quando trovi il libro giusto, Garzanti, 2019, pp. 310, € 17.90 (trad. R. Scarabelli)

Cecilia Mattioli

Lavoro con le persone. Amo leggere. Amo scrivere. Provo entusiasmo per qualsiasi cosa mi faccia crescere e non mi stanco mai di imparare

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.